Cerca
€ 9,00
Il tuo prezzo: € 8,55
Mandragola (1518) e Clizia (1525) sono le due massime opere teatrali del Machiavelli. "Mandragola" è un "passatempo burlesco" nato dal dispettoso cruccio di esser costretto da "questi signori Medici" all'ozio e al confino a San Casciano. La storia è quella di una coppia (Messer Nicia e Lucrezia) che, non potendo avere figli, si fa ingannare da Callimaco, innamorato di Lucrezia, che riuscirà a intrufolarsi nel suo letto e a conquistare il suo cuore. "Clizia" è invece una commedia "riposata ed edificante" che ha per protagonista Cleandro al quale i genitori hanno vietato di sposarsi con la trovatella Clizia. Dietro al divieto c'è il fatto che il padre del giovane si è invaghito di Clizia. Apre il volume una prefazione di Riccardo Bacchelli.
Dettagli
DatiDescrizione
EAN9788807900358
AutoreMachiavelli Niccolo`
EditoreFELTRINELLI
Data pubblicazione05/06/2013
CategoriaLETTERATURA
CollanaUNIVERSALE ECONOMICA FELTRINELLI
Pagine262
Dello stesso autore